Obiettivi del progetto

  • Analizzare le vocazioni territoriali che hanno maggiore propensione alla internazionalizzazione e all’export. Tale analisi dovrà consentire non solamente di conoscere la dimensione e le dinamiche correnti ma anche d’individuare dettagliatamente, per i settori manifatturieri a maggiore vocazione, quali sono le imprese che possono vantare esperienze e risultati significativi e come tradurre tali esperienze in buone prassi da riprodurre e diffondere.
  • Definire una metodologia per la costituzione di un cluster di imprese con vocazione all’internazionalizzazione anche attraverso una revisione dei propri processi produttivi ed organizzativi.
  • Costituire un nucleo di competenze di elevato livello in grado di accompagnare le imprese verso i processi d’internazionalizzazione.
  • Offrire il necessario sostegno alle politiche di export anche attraverso la costituzione di reti relazionali con istituzioni, organizzazioni e partner esteri.
  • Conseguire, attraverso il tema dell’internazionalizzazione dei mercati, un risultato di sviluppo e consolidamento di reti d’impresa.